ChannelDraw
Gianluca Costantini
Graphic Journalism

Julian Assange dall’etica hacher a Wikileaks

Il 5 aprile 2010, durante una conferenza stampa a Washington, WikiLeaks diffonde un video che mostra l’assassinio di almeno dodici civili iracheni, tra cui due giornalisti della Reuters, durante l’attacco di due elicotteri Apache americani.

di Dario Morgante e Gianluca Costantini

Pubblicato nel novembre 2011
ISBN : 9788885832947
Format cm. 15 x 21
Pagine : 144
Stampato a colori brossura
15,00€

Edizioni BeccoGiallo

“Sarà l’11 settembre della diplomazia mondiale. WikiLeaks fa saltare i rapporti di fiducia tra gli Stati, perché la diplomazia o è confidenziale oppure non funziona.” Franco Frattini, Ministro degli Esteri italiano

Il 5 aprile 2010, durante una conferenza stampa a Washington, WikiLeaks diffonde un video che mostra l’assassinio di almeno dodici civili iracheni, tra cui due giornalisti della Reuters, durante l’attacco di due elicotteri Apache americani. Da quel giorno, da quel video denominato “Collateral Murder”, WikiLeaks è diventato uno spauracchio costante per i governi di tutto il mondo.

Julian Assange & WikiLeaks” ricostruisce la storia di Julian Assange e dei suoi “complici”, attraversa due interi decenni di sfide informatiche, e risponde a molte delle domande che molti si fanno su WikiLeaks e sulla comunità che ha generato questa piattaforma: quella degli hacker.

“La miglior giustificazione che i governi possono trovare per fermare le informazioni è che queste mettano in pericolo delle vite. In realtà questo è avvenuto proprio a causa dei silenzi e delle bugie rivelate da WikiLeaks.” Jemima Khan, scrittrice e attivista inglese

Julian Assange

Graphic Journalism

Newsletter

saving your data…