ChannelDraw
Gianluca Costantini
Reality

Costantini: fumetto politica e bellezza

GIANLUCA COSTANTINI È UN PICCOLO MIDA: QUALUNQUE COSA TOCCHI DIVENTA ORO.

Attenzione però: non produce facile valore di mercato ma bellezza e rari valori d’uso politici e culturali. Costantini ci ha abituato a graphic novel innovativi: dal suo primissimo Vorrei incontrarti (Fernandel, 2006) al recente A cena con Gramsci (Becco Giallo, 2011) realizzato in collaborazione con Elettra Stramboulis, con la quale organizza a Ravenna (che è anche la sua città natale) il festival del fumetto Komikazen. Costantini è promotore d’iniziative culturali ed editoriali: da Inguine Magazine a GIUDA, riviste sul web e di carta che si sono rivelate palestre seminali di nuovi autori e linguaggi. Ma Costantini è, soprattutto, un disegnatore e illustratore sopraffino; la sua formazione artistica e la passione per il mosaico e la calligrafia orientale si vedono tutte nel suo segno sinuoso ed elegante. Segni, parole e pensieri che – attraverso mostre, autoproduzioni, performances e l’insegnamento – l’autore mette al servizio di un intervento diretto sulla realtà politica e sociale. Vi potete fare un’idea del suo lavoro visitando il suo sito (appena rinnovato) www.politicalcomics.info che è un po’ la summa della sua attività dal 2004 a oggi. Anche in questo caso non si smentisce per cura ed eleganza: il sito vi accoglie con una mappa in stile Google sulla quale sono appuntati i luoghi dei tanti paesi e delle tante realtà sulle quali Costantini è intervenuto con i suoi disegni. Basta cliccarci sopra per scoprire un’infinita galleria di bellissime immagini che sono anche racconto e denuncia delle drammatiche realtà di violenza, oppressione e guerra che compongono il mosaico del nostro disastrato mondo. E ciascuna di queste immagini è scaricabile ad alta risoluzione. Un’arte, quella di Costantini, davvero al servizio di tutti e della conoscenza della realtà.

Political Comics

Reality

Newsletter