ChannelDraw
Gianluca Costantini
Publications

Abbiamo provato la fragilità. Ora ritroviamo i beni comuni

La pandemia e la vita in lockdown ci ha uniti nella vulnerabilità. Solo la cultura può aiutarci a vivere con consapevolezza. Il potere della parola oggi è in mano a tutti, ma dobbiamo combattere la battaglia per recuperare la qualità delle parole. Per riuscire in tutto questo c’è un gran bisogno di “servizi pubblici”, ma solo se saranno capaci di modificare la loro identità. Di Gianni Cuperlo

Pubblicata su il Domani, anno 2 numero 147, 30 maggio 2021

Italy / Domani

Publications

Newsletter