ChannelDraw
Gianluca Costantini
Arbeitsjournal

Ciao Jamil Shihadeh

Era arrivato in Italia circa 45 anni per diventare farmacista, fino a quando non arrivò a Bologna e il destino lo fece diventare il Re del Felafel. Dopo alcuni lavoretti Jamil Shihadeh decise di rilevare un ex bar/latteria in via Centotrecento 24, che divenne nel 1991 La Caffetteria Al Salam o anche il primo ristorante palestinese d’Italia. Chi non ci è passato almeno una volta? I suoi felafel li mangiò anche Enrico Berlinguer, come raccontò in una bellissima intervista di Giorgia Cannarella su Munchies.

Jamil purtroppo ci ha lasciati a 71 anni. Già da tempo non lo si vedeva più e oggi è arrivata la tristissima notizia. Rimangono la sua storia e le sue qualità, tramandate ai figli che si apprestano a innovare quanto imparato dal padre nel progetto Ciao Kebab. (Da Zero Bologna)

Italy / Palestine

Arbeitsjournal

Newsletter

saving your data…