ChannelDraw
Gianluca Costantini
Publications

Il diritto all’oblio può valere anche per fatti recenti? 

Il diritto all’oblio tutela l’interesse a non rimanere esposti, oltre il necessario, alle conseguenze spiacevoli che possono derivare dall’essere stati protagonisti, in passato, di vicende negative, finite sui giornali e soprattutto sui siti web che le rendono sempre visibili. Il maturare del diritto all’oblio, dunque, è strettamente collegato al passare del tempo che, a un certo punto, può rendere obsoleta la notizia, in precedenza legittimamente divulgata perché vera e di interesse pubblico. Di Caterina Malavenda, Avvocato 

Articolo di Caterina Malavenda, OGGI, 16 novembre 2023

Italy / Oggi

Publications

Newsletter